OMP Engineering realizza sistemi di torri di controllo mobili, dispiegabili in tempi brevi e ripiegabili entro le massime dimensioni consentite ad un rimorchio.

Le varie soluzioni possono essere applicate alla sorveglianza del traffico aereo o a temi di border control o sorveglianza di aree critiche. Tra i vari sistemi forniti, OMP Engineering ha prodotto e consegnato la torre AFIS (Aerodrome Flight Information System): una torre di controllo mobile per comunicazioni ATC (Air Traffic Control) terra – bordo – terra, trasportabile su un velivolo C-130J e rapidamente dispiegabile per operazioni fuori area.

 

L’AFIS è una soluzione ideale per aree e teatri operativi disagiati o per situazioni di emergenza dove sia necessario prevedere tempestivamente servizi di comunicazioni aeronautiche per le attività delle Forze Armate nei differenti contesti operativi, in particolare per gestire le fasi critiche del volo, ossia nelle operazioni di decollo, avvicinamento e atterraggio.

 

Il sistema mobile AFIS è progettato per essere trasportato su un C-130J oppure trainato su strada. Alloggiato su un carrello, è estensibile attraverso bracci meccanici. L’ AFIS è composto da quattro radio IP per comunicazioni aeronautiche e marine in banda VHF e UHF, un sistema di radio comunicazioni terrestri TETRA in banda UHF, un sistema meteo e un GPS. Le comunicazioni radio sono gestite attraverso due postazioni operatore che si connettono mediante protocollo VoIP EUROCAE ED137B.

 

Pioggia, neve, ghiaccio, polvere, sabbia, parametri termici e di umidità estremi non influiscono sulle prestazioni dell’AFIS e sull’efficacia delle comunicazioni, garantite anche in condizioni meteorologiche e ambientali difficili. Il sistema è, infatti, in grado di operare ad un’altitudine fino a 3000 metri sul livello del mare e con raffiche di vento fino a 50 chilometri oppure fino a 120 chilometri orari a seconda che non abbia sostegni o sia ancorato a terra.